06 ottobre, 2007

Spezzatino alla Guinness

...per gli amanti della birra scura...ecco lo spezzatino alla Guinness! interessante...il colore scuro e la cremosità sono quelli della birra...l'amarognolo viene invece smorzato dallo zucchero di canna e dalle cipolle...vi piacerà!
Ingredienti: per 4 persone, 800 gr di scamone di manzo tagliato a cubetti/ 600gr di cipolle affettate/mezzo cucchiaio di burro/ 100gr di pancetta o speck, tagliato a cubetti/mezzo cucchiaio di zucchero di canna/40 ml di aceto balsamico/ 2 lattine di Guinness da 33cl/ 2 foglie di alloro/ qualche fogliolina di timo/ 2 fette di pane /qualche cucchiaio di senape forte/farina/sale e pepe
Sciogli il burro in una casseruola e fai rosolare lo speck a fuoco medio, fino a quando il grasso si è sciolto. Togli lo speck con un cucchiaio forato e tienilo da parte; nella casseruola versa le cipolle, precedentemente ridotte a fettine sottili, e lasciale cuocere per circa 20 minuti con il coperchio. Mescola di tanto in tanto. Trascorsi i 20 minuti, togli il coperchio, aggiungi lo zucchero di canna e mescola fino a fare caramellare il tutto (ci vorranno un paio di minuti, nn di più). Versa le cipolle in una casseruola, sarebbe meglio in terracotta, che poi sarà quella che metteremo in forno. Intanto preriscalda il forno a 160°. A parte unisci 30 gr circa di farina, sale e pepe e infarina con questo composto i bocconcini di manzo. In un altro tegame fai rosolare i pezzettini di carne a fuoco vivo e man mano che sono pronti mettili da parte. Alla fine versa l'aceto nella padella dove hai rosolato la carne, per deglassare; aggiungi 250 ml di birra e porta ad ebollizione. Trasferisci questo liquido nella casseruola con le cipolle, aggiungi lo speck, l'alloro, il timo e la carne e mescola il tutto. Versa la birra rimasta, abbastanza da coprire la superficie. Spalma sul pane abbondante senape e poni le fette sopra la carne, poggiando il lato con la senape. Infine avvolgi la casseruola con un doppio strato di stagnola, chiudendo bene i bordi, e lascia cuocere in forno per 2 ore a 160°. Quando è pronto, togli le fette di pane e cospargi la superficie con del prezzemolo tritato (che io ho dimenticato!).

9 commenti:

Re ha detto...

Mi pare perfetto per una sera a base di Joyce e musica dei...Gare du Nord ;-)
Magari sull'erba di Villa Trabia...

bian ha detto...

sì..un pic-nic in notturna...con tanto di candele..

sergiott ha detto...

Mi piacerebbe conoscere l'origine di questa preparazione, dagli ingredienti si direbbe altoatesina.

Quando parli di senape forte: intendi quella nel vasetto o quella in polvere, o adirittura i semi?

ciao.

anna ha detto...

Non posso bere birra a causa della mia celiachia, ma proverò a farlo al mio uomo che la adora....baci

bian ha detto...

ciao Sergiott! in effetti la preparazione sembra molto simile a quella della valdostana carbonade di manzo...qui al posto del vino c'è la birra scura...adesso non ricordo nello specifico dove avessi preso questa ricetta..di certo le variazioni Guinness e aceto balsamico quelle provengono da me ;-) (ah..intendevo la salsa senape, quella in vasetto)

Ciao Anna...prova, così poi mi fai sapere il parere del tuo commensale..speriamo bene!

ape ha detto...

ehi cara, che fine avevi fatto?
sei stata per caso in irlanda?

sono stata amante della scura e forse pure troppo...

bian ha detto...

ciauuu Ape!!! In realtà sono stata sempre qui, niente irlanda purtroppo...poco partecipe, ma presente! ho canalizzato tutte le mie energie nello studio, dovevo sostenere un esame (fatto, ed andato bene!)..adesso sono sicuramente più libera!

daleth ha detto...

la proverò e ti faccio sapere

Lababiz ha detto...

Per questo piatto il mio fidanzato ti fa i complimenti, si è leccato pure il piatto ;D

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails