08 marzo, 2008

Pollo caramellato al sesamo

...continuo a marinare cibi, in questo caso pollo! Avevo provato a fare quel riso basmati al vapore, con dei meravigliosi cestini in bambù comprati da poco...non riesco a prevedere quante migliaia di ore di cottura sarebbero servite... il riso dopo quasi un'ora era ancora come uscito dalla busta... perlomeno ho profumato la casa di bambù cotto! quello che vedete in foto è un basmati lessato in classicissima acqua bollente! chissà come si cucina il riso basmati al vapore con i cestini di bambù?? qualcuno sarebbe così carino da darmi qualche consiglio? :)
Il pollo in questione è invece buonissimo e molto piccantello! Per una serata un pò orientaleggiante è una ricetta perfetta ed incredibilmente semplice!
Ingredienti: per 4 persone, 2 petti di pollo/ semi di sesamo/ per la marinata: 3 cucchiai di salsa di soia/ il succo di un limone/ 1 cucchiaio di miele/ 1 cucchiaio di salsa tahini (ovvero pasta di sesamo)/ 1 cucchiaino di semi di cumino/1 peperoncino piccolo (affettato)/pepe/1 spicchio d'aglio diviso in tre pezzi
Taglia a tocchetti il pollo. Mescola gli ingredienti della marinata, trasferisci in questa ciotola anche i tocchetti di pollo, copri con un foglio di pellicola trasparente e riponi in frigorifero per almeno 1 ora. Trascorso questo tempo, rosola i pezzetti di pollo in una padella antiaderente ben calda, poi versa a filo il liquido della marinata, che avrai prima filtrato, lascia caramellare per qualche minuto. La fiamma deve rimanere medio-alta. Sala con moderazione, perchè la salsa di soia è già saporita di suo. Servi il pollo cosparso di semi di sesamo e accompagnalo con del riso basmati (lessato in acqua bollente o cotto al vapore! ---> per maggiori notizie su come cuocere il riso Basmati al vapore, anche con cestelli in bambù, leggi gli utili pizzini qui sotto!)

24 commenti:

Anonimo ha detto...

1 - o lessi parzialmente il riso o lo lasci a bagno parecchie ore come se fossero ceci e solo poi lo finisci al vapore
2 - usa cestelli di bamboo della typhoon perchè gli altri non tengono bene il vapore e si deformano
3 - e poi credimi: tutti, ma proprio tutti gli orientali usano appositi e pratici bollitori elettrici per il riso

mariobla

Frank ha detto...

Ciao Bian :)
io non ho mai provato a farlo nel cestello e credo che per 'riso al vapore' gli orientali intendano quello cucinato usando l'azione combinata di acqua e vapore.

Ho però trovato una tecnica che non mi sembra poi male. Eccola: http://www.risoitaliano.org/RITA/HOME/Varie/DettaglioTC.cfm?ID=9

Io al posto del telo, userei una garza perché penso faccia circolare meglio il vapore.

Fammi sapere!

mike ha detto...

quando mi serve riso in bianco uso sempre i cestelli,adesso non so se sia il metodo esatto ,ma il mio viene molto buono:tengo il riso a bagno per un pò,metto il pentolone con acqua e vaporiera faccio bollire l'acqua e a quel punto metto il riso sul cestello superiore e lo bagno ogni tanto con acqua tiepida, si cucina in un'oretta circa forse anche di meno..baci

k ha detto...

Mai fatto a vapore. Io lo cuocio per assorbimento. Si lava bene finché l'acqua è pulita. Si mette nella pentola con poco sale e il doppio di volume di acqua. Appena bolle si copre, si mette la fiamma al minimo e si cuoce per 12-13 minuti. Poi si spegne. Si lascia lì qualche minuto, poi si sgrana con una forchetta.
C'entra niente con quello che hai chiesto tu, ecco, però io lo faccio così.
buona domenica

Mari ha detto...

Buono il pollo al sesamo! cercavo una ricetta diversa per cucinarlo e sicuramente la proverò, anche perché adoro il sesamo!
il metodo di cottura del riso invece resta un mistero anche per me.
ciao!

Daniele ha detto...

Ciao, bel blog innanzitutto.
Ho imparato questo procedimento da mia moglie che e' Iraniana e loro effettivamente sanno una cosa o due sul basmati.Ci sono due diversi procedimenti che loro usano, questo e'uno se vuoi poi ti mandero' l'altro. Il riso basmati va sbollentato per alcuni minuti in acqua leggermente salata senza prima sciaquarlo, cosi'riterra' tutta la sua piena fragranza.
Se userai una pentola antiaderente sara' molto meglio.
Fai bollire mezza pentola d'acqua con una manciata di sale, sbollenta il riso fino a quando pizzicando un chicco tra le unghie sara' bello al dente al centro ma leggermente soffice all'esterno. L'affinamento di questa tecnica mi dicono sia il segreto di un basmati perfetto.
Dovrebbe metterci una manciata di minuti a diventare cosi semi tenero, quindi scolalo e sciaqualo in acqua fredda per uno shock di temperatura che lo fara' rimanere lucido e fragrante, quasi come l'arborio al dente.
Poi fai un miscuglio di una tazza di acqua, 2 cucchiai di yogurt al naturale, 3 cucchiai di olio di semi di uva o altro che regga alte temperature, una nocetta di burro sciolto e mescola il tutto, dividi in due parti e versane meta' sul fondo di una pentola a bordi alti. Fai sciogliere il tutto a fuoco bassissimo, togli dal fuoco, versa il riso sbollentato e dagli una forma a picco o montagnola, fai dei buchetti nella piramide di riso (6 o 7)con il manico di un cucchiaio di legno e versaci dentro l'altra meta' del miscuglio distribuendo bene il tutto. Copri la pentola con un canovaccio e adagiaci sopra il coperchio per un achiusura ermetica ,gira quindi gli angoli del canovaccio sopra il coperchio e premi sul coperchio per assicurarti che non esca nessun vapore. Metti a fuoco medio per i primi 15 minuti e poi abbassalo al minimo per altri 45 minuti. Riempi il lavandino della cucina con 4 dita di acqua fredda e appena togli la pentola dal fuoco metticela dentro per 30 secondi, togli dall'acqua, scoperchia e mischia il riso senza toccare il fondo, perche' al fondo ci sara' una bella sorpresa. Quando hai tolto tutto il riso e sei al fondo, staccalo con una spatola, verra' via quasi tutto intero a forma di disco, il riso apparira' color caramello e sara' croccante: si chiama Thadic, e si mangia come fettine di pizza.
E' un po' laborioso ma ne vale veramente la pena.
Bye.

bian ha detto...

@ciao mario bla!grazie dei preziosi consigli...sei di grande supporto a questa mia fase orientaleggiante!

@ciao Frank! grazie! sì sono convinta anche io che intendano l'azione combinata acqua-vapore...credo di avere lasciato troppo poco tempo a bagno il mio riso...penso sia stato in questo passaggio la maggior parte dell'errore..:-*

@Ciao Mike! grazie anche a te!

@ ciao K! anche io cucino più o meno allo stesso modo il riso basmati... era infatti la prima volta che sperimentavo i cestelli di bambù...che però ti fanno sentire moooolto orientale..sono stupendi!infatti mi ostinerò ad usarli :D

@ciao mari! davvero buono il pollo così...riguardo al riso, tra questi commenti trovi consigli utilissimi!

@ciao daniele! grazie...dettagliatissimo!e poi il Thadic mi incuriosisce parecchio! proverò e farò un post a te dedicato! grazie ancora! :)

Adrenalina ha detto...

Anche io faccio come Katia sia per basmati, jasmine oppure per il riso giapponese. Ma questa dei cestelli non la so proprio. Ho però un bel libro di cucina cinese magari dice qualcosa a riguardo, vedo e poi ti dico. Buon we :*

bian ha detto...

ciao adre!anche io cucino il riso com evoi...ma sai che belli i cestelli in bambù?!
buona we anche a te! ;-*

k ha detto...

sì si... ho capito :-P E' solo che sono un po' invidiosa dei tuoi cestelli di bambù! hihihi

campo di fragole ha detto...

Ciao Bian ! Ma che buono questo pollo! Molto interessanti le varie tecniche di cottura del riso. Io mi accontento di un buon basmati bollito al dente!Buon inizio settimana!

il maiale ubriaco ha detto...

Ciao e ben ritrovata! interessante ricetta. Sai, il sesamo é un ingrediente che mi piace tantissimo. Riguardo a Daniele ed alla storia sul basmati...Grazie!

Lalla ha detto...

ciao b.
io adoro il basmati e non avendo a disposizione uan cucina tutta mia per comprare pentole e pentolame vario dal mondo... uso la tecnica di cottura che mi ha insegnato un amica sky lankese (si scrive cosi?)

lavo il riso due o 3 volte fin quando l acqua che ne viene fuori è bianca, lo metto in una pentola e immergo un dito nel riso il suo volume deve coprire una falange di dito... aggiungo acqua fredda salata a sufficienza per coprire uan seconda falange e porto a bollore con il coperchio a fiamma alta... una volta arrivato a bollore abbasso la fiamma al minimo e aspetto 10 min esatti. trascorso il tempo pronto da servire al dente e profumatissimo!
un bacione lalla

Lalla ha detto...

a dimenticavo... peccato che la sett scorsa il mio negoz di alimentari etnici aveva finito i semi di sesamo ... altrimenti era gia in menù per il pranzo di domani!!!
baci lalla

mike ha detto...

ciao bian, volevo dirti che confermo la tecnica usata da me per la cottura del riso nei cestelli,ho letto in un libro di cucina giapponese edito da giunti ed.che il riso a vapore si cucina così..
bacio

Gloricetta ha detto...

Stesso metodo di Lalla e K, il risultato è ottimo anche per il riso tondo...quello per il sushi per intenderci. Il pollo deve essere delizioso. Glò

Joynho ha detto...

Ciao, prima di tutto complimenti per il blog!
Se vi va, visto che sei esperta di cucina, volevo segnalarti una community che avevo in testa e che ho creato: www.cityfan.it …
Visto che ce ne sono pochi utenti esperti di cucina e capaci di dare un giudizio critico, potresti recensire i ristoranti e le pizzerie non per l’architettura e il servizio, ma per come si mangia!
Verrò a leggerti spesso, così ingrasso virtualmente!!!!
A presto!

Anonimo ha detto...

Complimenti, le tue ricette sono sempre originali e le foto molto belle. Questa poi mi sembra assai semplice e gustosa, la proverò

Morena ha detto...

L'ho provato ieri sera ed è stato un successone! Ho omesso soltanto il peperoncino perchè volevo lo mangiasse anche mio figlio di 4 anni e mezzo... e anche lui ha apprezzato molto.
Complimenti per le ricette sempre belle, buone e originali e per le meravigliose foto

La maga delle spezie ha detto...

Che bella ricetta e che bel blog!
Io cucino il basmati nel rice cooker,non ti so aiutare con i cestelli!:-/
A presto e complimenti ancora!

Moscerino ha detto...

anche io marino sempre il pollo! ma non ho mai provato ad usare la salsa di soia (verso la quale nutro una certa diffidenza...)...mi sono limitata a diversi tipi di agrumi o al vino. ma questo pollo qui sembra proprio buono...
baciii

Anonimo ha detto...

Ciao!
Era un po' che non venivo a trovarti... Malissimo perché le tue ricette sono splendide, anzi gustosissime. Ora però corro a pranzo, perché m'è venuta una certa fame... :))
Baci,
marcop@flickr

spiral girl ha detto...

complimenti per tutte le tue ricette!!!!

io ho comperato una splendida rice cooker! non so se la conosci, è una pentola elettrica per il riso, la usano tantissimo i ristoranti giapponesi....
è comoda e veloce, cuoce tutti i tipi di riso (dai 10 ai 20 minuti!) e il risultato è molto simile al riso cotto a vapore!
ciao!

bian ha detto...

Ciao spiral girl!Ottima idea la rice cooker...comoda...ne voglio una anche iooooo! :)

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails