31 ottobre, 2010

Sicily-cheesecake (ovvero ai fichi d'india e mandorle)

Questo è uno dei miei dolci preferiti...mi sono chiesta, perchè non dare un tocco siciliano anche qui?! un'aggiunta di pasta di mandorle sotto, dei fichi d'india sopra e il gioco è fatto! Peraltro questa versione è semplicissima, tutta da frigo, se non per 10 minuti di forno, utili, ma volendo anche evitabili, per far compattare meglio la base...questa è la mia personale versione della cheesecake-siciliana!
P.S. :meno male che non mi è venuto in mente di sostituire il philadelphia col ragusano...:)
Ingredienti: per la base 120 gr di biscotti secchi (di pasta frolla, anche i biscotti "digestive" vanno bene)/ 80 gr di biscotti alle mandorle siciliani/100 gr di burro; per la crema 160 gr di philadelphia/ 250 gr di panna fresca da montare/un vasetto di yogurt bianco/ 3 fogli di gelatina/160 gr di zucchero a velo/ il succo di 4 fichi d'india fucsia; per completare, 5 fichi d'india fucsia e foglioline di menta.
Preparazione: sminuzzate i biscotti al mixer, aggiungete il burro fuso e ponete il tutto sul fondo di una teglia- va bene per una teglia di 23 cm di diametro o meno (usate sul fondo un foglio di carta da forno). Mettete in forno preriscaldato a 180° per 10 minuti. Questopassaggio è utile per compattare meglio la base, ma si potrebbe anche evitare il forno e porre la teglia in frigo per un'oretta.
Per la crema: mescolate bene yogurt, philadelphia e zucchero a velo, unite il succo dei fichi d'india, precedentemente ottenuto passando i frutti al passapomodoro (è necessario eliminare tutti i semini!); montate la panna, senza aggiungere zucchero. Unite la colla di pesce, sciolta in un cucchiaino di panna, al composto di yogurt e frutti, infine incorporate pian piano la panna montata. Versate il composto sulla base di biscotti, lasciate raffreddare il frigo per almeno due ore. Prima di servire completate con dei fichi d'india sminuzzati e qualche fogliolina di menta fresca (qualora pensiate di non consumare tutta la torta, vi consiglio di aggiungere di volta in volta i fichi d'india freschi in superficie, poiché i frutti sono facilmente deperibili)

1 commento:

Rak ha detto...

Ciao, trovo questo dolce fantastico.
Un saluto da una siciliana che vive in prov.di Torino
Monica

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails