19 gennaio, 2007

Tortino caldo-freddo al cocco con salsa al cioccolato e crema alla ricotta

...tortino ispirato da una ricetta del mio maestro-chef Natale Giunta...molto stuzzicante il contrasto caldo freddo...
Ingredienti: con queste dosi otterrete circa 12 tortini, 250gr farina di cocco/50gr farina di mandorle/ 250gr burro/ 150 gr di zucchero/4 uova intere/ per la crema di ricotta invece, 300gr di ricotta di pecora/100gr di zucchero/ per la salsa al cioccolato: cioccolato fondente al 70%
Per il tortino: in una ciotola monta le uova intere, dopo aggiungi lo zucchero, le due farine ed il burro a pomata (attenzione! il burro non deve essere caldo, altrimenti "appesantisce" il tortino) e monta il tutto; appena il composto è omogeneo versalo negli stampini imburrati ( a meno che usiate quelli in silicone) e cuoci in forno preriscaldato a 180° per 18-20 minuti.
Passa al setaccio, anche due volte, la ricotta precedentemente addolcita con 100gr di zucchero (sarebbe meglio preparare la ricotta prima e conservarla in frigo, in modo da utilizzarla quando è già fredda).
Sciogli il cioccolato a bagnomaria. Componi il dolce versando il cioccolato fuso ancora caldo sul piatto e adagiando il tortino con sopra la crema di ricotta fredda.

6 commenti:

Gloricetta ha detto...

Un tortino davvero invitante.Il tortino caldo e freddo? Glò

bian ha detto...

..sì..in realtà, procedendo dal fondo del piatto verso l'alto troveremo: caldo-caldo-freddo :-)una bella sensazione al palato!

bian ha detto...

...penso che riproverò lo stesso tortino separando tuorli ed albumi ed aggiungendo questi ultimi montati a neve in un secondo tempo...verrebbero più soffici ancora, no?!

ape ha detto...

ho fatto proprio ieri dei "muffin di panpolenta", ma il prossimo esperimento saranno questi tortini!

un consiglio:
è meglio tenere la ricotta lavorata con lo zucchero in frigo prima di utilizzarla?

buon sabato

bian ha detto...

..direi che è meglio tenere in frigo, per almeno 3 ore, la ricotta con lo zucchero prima di lavorarla e poi passarla al setaccio proprio al momento di comporre il piatto...mettendo in frigo la ricotta già setacciata ho paura si perda la cremosità...

Francesca ha detto...

uh che buoni!!! Supergolosi e anche un po' chic

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails