31 maggio, 2007

Trancio alle albicocche

Una soluzione per quelli che come me non hanno resisitito alla tentazione di comprare le prime albicocche e che ora si ritrovano un kg di frutta insipida da smaltire... in questo caso incontrare l'aspro delle albicocche fa proprio piacere... la ricetta è di Bill Granger, ho seguito le sue indicazioni pedissequamente...
Ingredienti: 185gr di farina 00/170gr di zucchero/ 1 cucchiaino di lievito in polvere/1 pizzico di vanillina/ 3 uova/ 60ml di latte/180gr di burro a temperatura ambiente/2 cucchiai di zucchero di canna/ un pizzico di sale/ una decina di albicocche
In una ciotola unisci alla farina setacciata, lo zucchero, il lievito la vanillina in polvere e un pizzico di sale; fai un buco al centro. A parte sbatti le uova e il latte, poi versa questa miscela e il burro a pezzettini nel centro della farina. Amalgama uova e farina aiutandoti con una forchetta, sbatti per circa due minuti in modo da ottenere un composto omogeneo. Versa il composto in una teglia rettangolare unta (o rivestita da carta da forno).
Taglia le albicocche a metà e sistemale, con la parte tagliata rivolta verso l'alto, all'interno dell'impasto. Metti il dolce in forno preriscaldato a 160° per 20 minuti, trascorso questo tempo spolverizza la superficie con lo zucchero di canna e lascia cucinare per altri 20 minuti circa.

Taglia in piccoli tranci da due mezze albicocche ciascuno.

14 commenti:

Gourmet ha detto...

Sai che sono uno dei miei frutti preferiti!!!!! ;)

bian ha detto...

Questa torta mi sembra perfetta per fare colazione...con un bel bicchiere di latte freddo (per i fortunati a cui piace il latte...)
..per me, con un bel caffè!:D

violacea ha detto...

no anche a te non piace il latte e anche tu consideri fortunati coloro che lo amano?
beh che succede???
questo trancio è proprio carino, anche io ho un bel dolce con le albicocche da fare, mi sa che approfitto adesso!
un bacione

ape ha detto...

la stessa ricetta vale per le nespole?

franci ha detto...

Eccomi! anch'io sono tra quelle che non resiste di fronte alla frutta estiva e chiaramente si fa abbindolare al primo raggio di sole! :(
ciao ciao

apprendistacuoca ha detto...

bellissima! ti è venuta uguale a quella del libro!!
ho giusto giusto in casa QUEL TIPO di albicocche...

Orchidea ha detto...

Ma che bella questa ricetta, io adoro le albicocche ma se non sono ancora buone, come dici tu, è meglio usarle in un dolce...
Ciao.

Francesca ha detto...

ah che carina questa idea di dolce alle albicocche. Come si chiama il libro? Slurpissimo! Per domani mattina a colazione sarebbe perfetta ;-)

Gourmet ha detto...

Anche per me niente latte!!!! :)
Solo caffè o the al mattino..al massimo di soia o riso!
Domani la preparo anche io per domenica!
buona gita ! ;)

Baol ha detto...

E' bellissima (e sarà sicuramente anche buonissima), io sono tra quelli a cui il latte non piace ma mi costringo a berlo perchè fa bene (della serie, che se deve fà pè campà).
Ciao e buonweekend

Anonimo ha detto...

Baol, latte e latticini non fanno bene. Fai qualche ricerca su internet... Io bevo il latte di soia.

Deborah ha detto...

Davvero una bella idea realizzare un dolce con la frutta un pò troppo insipida!
La stessa ricetta può essere riutilizzata anche con prugne e pesche?

bian ha detto...

Ciao a tutti!Il libro da cui ho preso la ricetta s'intitola "in cucina con bill"... a proposito della frutta da poter usare al posto delle albicocche,considerati i tempi di cottura (circa 40 minuti), penso vadano benissimo anche pesche e prugne... (Ape, credo le nespole siano troppo delicate per una ricetta del genere...io eviterei)

anna ha detto...

Molto bella la torta ma anche le foto non scherzano...baci

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails